Amministrazione trasparente

Scopo della Societá:

La societá ha per oggetto l´esercizio dell´impianto di risalita Bolzano Colle e la promozione dello sviluppo turistico nel bacino dell´impianto. A questo scopo la societá potrá costruire e/o gestire ulteriori impianti ed infrastrutture turistiche nonché ammodernare impianti ed infrastrutture esistenti.

 

Avviso selezione personale

Riferimenti di Legge

Estremi atto di nomina dell´ Amministratore unico

Nome e curriculum vitae dell´ Amministratore unico

Compensi relativi agli incarichi dirigenziali (negativo in quanto inesistenti)

Piano prevenzione corruzione Funivia del Colle 2021-23

Piano prevenzione corruzione Funivia del Colle 2022-24

Mappa rischi 2020

Mappa rischi 2021

Mappa rischi 2022

Relazione Annuale PPCT 2019

Relazione Annuale PPCT 2020

Relazione Annuale PPCT 2021

ANAC Griglia di rilevazione per enti e società in controllo pubblico

ANAC Griglia di rilevazione per enti e società in controllo pubblico 202022B

Compensi relativi agli incarichi di collaborazione e consulenza 

Organizzazione con amministratore unico e due dipendenti con mansioni di capo servizio del impianto finiviario

Regolamento per il reclutamento di personale

Verbale dell’assemblea generale ordinaria del 24/05/2022

Il personale ha una assenza per malattia nel 2021

-Spese del personale, vedi bilancio

-Tassi di assenza (0,01%)

-Premi al personale (non previsti) 

Contratto collettivo applicato

Relazione Revisore 2019

Relazione Revisore 2020

Ordini assegnati 2019

Ordini assegnati 2020

Ordini assegnati 2021

Ordini assegnati in house 2021

Bilancio 2019

Bilancio 2020

Bilancio 2021

Programmazioni annuali

Dichiarazione insussistenza di cause di inconferibilita ed incompatibilita

Pianno triennale 2022 - 2023 - 2024

Documento di attestazione

Determina acquisto fune

Accesso civico semplice

L'amministratore unico Elmar Pichler Rolle, nato a Bolzano il 26-2-1960, dichiara di non essere in condizioni di incompatibilitá ed inconferibilitá degli incarichi ex art. 20 comma 1 e 2 del Decreto Legislativo n. 39/2013

Compenso omnicomprensivo dell' Amministratore unico ammonta a € 13000,00 annui lordi (Verbale assemblea generale ordinaria del 24-05-2022).





Whistleblowing

Procedura per la segnalazione di illeciti (whistleblowing) - Tutela del dipendente

La tutela del dipendente che segnali un illecito compiuto nell’ambiente di lavoro è stata recepita nell’ordinamento italiano dall’art. 54-bis del Decreto Legislativo n. 165/2001. Recentemente, l’art. 54-bis del Decreto Legislativo n. 165/2001 è stato modificato dalla Legge n. 179 del 30.11.2017 recante "Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato" (pubblicata sulla G. U. del 14 Dicembre 2017). Tutelare chi segnala un illecito è interesse dell’ordinamento affinché emergano fenomeni di corruzione e di cattiva amministrazione. Eventuali segnalazioni dovranno essere trasmesse all’indirizzo anticorruzione@comune.bolzano.it

Come indicato dall’A.N.A.C. nella Determinazione n. 6 del 28/04/2015, il segnalante deve contare su una protezione efficace che gli eviti l’esposizione a misure discriminatorie. Al riguardo si segnala che - nel mese di Aprile 2017 - sono stati pubblicati in G.U. i Regolamenti con cui l'A.N.A.C. disciplina la propria attività di vigilanza -rispettivamente- "in materia di prevenzione della corruzione", "in materia di inconferibilità e incompatibilità degli incarichi nonché sul rispetto delle regole di comportamento dei pubblici funzionari" e "sul rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui al D. Lgs. n. 33/2013". I Regolamenti ed i moduli per le segnalazioni sono accessibili dai link sopra riportati. Infine, con il comunicato del 27 Aprile 2017 l’A.N.A.C. ha definito l'ambito di intervento dell'Autorità Nazionale Anticorruzione evidenziando i casi in cui alla segnalazione non fanno seguito le attività di vigilanza o verifica.

Modello per la segnalazione di condotte illecite